Messa in rete dei servizi

Facilitazione, comunicazione e collaborazione tra servizi, tavoli di concertazione, condivisione di risorse e conoscenze, focus group.

La messa in rete dei servizi è la costruzione di un sistema di comunicazione tra partner affini. Ha lo scopo di facilitare le relazioni tra gli stakeholder attraverso la conduzione di tavoli di concertazione. Stimola la condivisione di risorse e conoscenze guidando la collaborazione al fine di migliorare l’efficacia e l’efficienza dei servizi.

 

Destinatari

Il servizio si rivolge a tutti i soggetti che necessitano di allargare, rafforzare e migliorare le relazioni con soggetti affini presenti sul territorio. Il servizio è rivolto ad associazioni e Ong, per il coordinamento di servizi; Enti Pubblici, per l’integrazione dei servizi territoriali; piccole imprese, per rendere più proficua la propria realtà produttiva o per costruire partnership.

A cosa serve?

  • Costruisce e sostiene reti relazionali positive e continuative, in grado di stimolare il confronto e il rinnovamento.
  • Per creare una rete è necessario che i soggetti siano messi nella situazione di poter comunicare in modo proficuo tra di loro.

Come funziona?

  • SE.RI.SO. mette a disposizione un servizio di coordinamento, osservazione e facilitazione della “messa in rete”.
  • Viene creata una “rubrica ad hoc” (la “rubrica” può essere in ogni momento integrata e valorizzata sulla base delle riflessioni nate in sede di confronto) e promosso il contatto diretto con i diversi soggetti.
  • Vengono individuati luoghi e momenti di incontro e di dialogo focalizzato (“focus group”) su questioni di particolare rilevanza riscontrate in fase osservativa dal team SE.RI.SO.. Tali questioni possono riguardare sia le relazioni tra le parti, sia l’oggetto di interesse comune che la costituzione di servizi integrati.
  • Viene promosso lo scambio di informazioni e di conoscenze al fine di incrementare una rete di collaborazioni per il potenziamento di un sistema di orientamento e coordinamento tra attività complementari e di interesse comune.
  • La condivisone avviene tramite la connessione di azioni e progetti posti in essere da attori della società civile come Enti Pubblici, Istituzioni Formative e Scolastiche, associazioni, imprese.
  • L’attività coordinativa di SE.RI.SO. è garantita fintanto che la rete costituita lo riterrà necessario, stabilendo eventualmente incontri periodici e restituendo periodicamente relazioni osservative e di sintesi rispetto alle questioni e ai risultati emersi durante gli incontri.