Analisi di fattibilità

valutazione impatto sociale, analisi delle politiche pubbliche, servizi sociale, sviluppo del territorio, monitoraggio degli interventi territoriali

L’analisi di fattibilità sociale è uno studio che definisce l’adeguatezza di un programma o un progetto in uno specifico contesto territoriale. L’indagine rileva affinità e antagonismi fra il progetto e il contesto di riferimento.

 

Destinatari

Si rivolge a tutti i soggetti che operando in ambito territoriale definiscono interventi e progetti con una ricaduta sociale.

A cosa serve

  • Definisce in modo chiaro i benefici attesi e stima i costi sociali, individuando e valutando i rischi.
  • Il prodotto dello studio è costituito dalla valutazione preventiva dell’intervento e offre raccomandazioni sul processo di realizzazione.
  • Rende l’intervento sul territorio un processo conoscitivo, l’indagine è essa stessa uno dei primi agenti di cambiamento.

Punti di forza

  • riduce l’incertezza di un intervento complesso favorendone la riuscita
  • favorisce sistemi deliberativi che contribuiscono alla qualità degli interventi sul territorio
  • permette di consultare e coinvolgere i cittadini è una risorsa in funzione della prevenzione di conflitti territoriali

Esperienze

E’ possibile capire in anticipo se un progetto avrà successo?

 « La risposta, naturalmente, è no. Tuttavia esistono alcune tecniche che aiutano a tenere sotto controllo le sfide e le difficoltà che possono impedire la realizzazione di un obiettivo. Occorre conoscere profondamente la realtà in cui il progetto intende inserirsi,gli attori coinvolti, le necessità esistenti e quelle potenziali. Bisogna rispondere a un bisogno, intercettarlo o magari indurlo.

In estrema sintesi è fondamentale conoscere a fondo, dall’acronimo della famosa analisi SWOT usata nel project management: Strentgh, Weaknesses, Opportunitis, Threats – punti di forza, debolezze, opportunità, minacce.  »